Social Housing
Brunico

Un continuo dialogo tra interni accoglienti e qualità del paesaggio montano circostante

Quale interventoProgettazione architettonica
Per quale risultatoSocial Housing
In quale luogoBrunico (BZ) Parco Clima - Italia
Per quale clienteIPES Brunico
Con quali partnerHydea Spa
Quando2019
Dove siamo adessoConcorso 3° premio

FONTI
ENERGETICHE

RISORSE

QUALITÁ
INTERNA

Comfort Acustico

Ventilazione trasversale

Logge ampie e confortevoli

Rispetto della privacy

SOSTENIBILITÁ
SOCIALE

L’edificio si inserisce con carattere ed eleganza nel nuovo Parco Clima di Brunico.

Attraverso una morfologia di facciata dichiara, con un susseguirsi di profonde logge, la varietà dell’articolazione aggregativa dei trenta appartamenti. Importanti strombature consentono di ampliare la superficie delle logge e permettono ai residenti di viverle come una vera e propria estensione dello spazio abitativo, trasformando il concetto di “soglia”, in un continuo dialogo tra gli interni accoglienti e la qualità del paesaggio montano circostante.
Il volume interpreta il clima alpino costruendosi come un parallelepipedo compatto, reso vibrante da un intenso gioco di luci e ombre e da uno svuotamento al piano terra e primo, che conferisce continuità ai percorsi pedonali al piano terra.
Matericità e riservatezza sono invece i caratteri peculiari dei prospetti est e nord, con una scansione delle aperture finestrate che manifesta le scelte dei layout interni.

Weber-Architects-Firenze-BR 01 verticale 1
Weber-Architects-Firenze-BR 03

Materiali locali e tradizionali, come il legno e la pietra, non solo favoriscono un inserimento armonico nel contesto ma, con le loro tonalità scure, consentono di trattenere il calore dei raggi solari nella stagione invernale.

Weber-Architects-Firenze-BR 09

Il layout fornisce un’ottimale distribuzione delle zone giorno e notte. Gli alloggi passanti garantiscono le condizioni di comfort in modo passivo, grazie a ventilazione trasversale e illuminazione efficaci nei vari ambienti domestici. Le profonde terrazze a sud e ad ovest creano una connessione fisica fra gli spazi interni degli alloggi e l’esterno.

Weber-Architects-Firenze-BR 04
Weber-Architects-Firenze-BR 05

L’involucro performante e il tetto verde partecipano alla dinamica di assorbimento/rilascio dei carichi interni per una riduzione passiva del fabbisogno energetico complessivo.

Per Approfondire

Weber-Architects-Firenze-BR 02 e1652781756599

Le unità residenziali, in classe Casaclima A, traggono beneficio dalla forma compatta e dal forte isolamento dell’involucro, strategie che bilanciano la giacitura nord-sud del fabbricato.
Gli appartamenti sono passanti, con layout moderni e funzionali, in cui le zone giorno sono esposte a ovest per ricevere la luce del pomeriggio e della sera e le zone notte sono traslate a est, scongiurando interferenze fra zone giorno e notte di appartamenti adiacenti.

Tale strategia è perfettamente allineata con la volontà di assicurare comfort interno grazie al raffrescamento passivo e alla ventilazione trasversale, e un’ottimale illuminazione naturale dei vari ambienti.

Il tetto verde e i giardini esterni contribuiscono positivamente al microclima interno ed esterno, oltre a garantire, insieme alle pavimentazioni drenanti, un ottimo bilancio idrico a supporto della permeabilità dei suoli.

Un piccolo parco pubblico e percorsi dedicati alla mobilità lenta, favorita anche da un’ampia possibilità di parcheggi per biciclette, sostengono la formazione di relazioni di vicinato stimolando la vivacità del piano terra.

L’edificio, oltre ad essere collegato al sistema di teleriscaldamento di Brunico, implementa strategie di efficienza energetica, integrando alla ventilazione meccanica con recupero di calore e all’illuminazione efficiente, un campo fotovoltaico in copertura.